In GCP we trust!
In GCP we trust!

Iniezioni intracavernose

La disfunzione erettile post-prostatectomia radicale è una delle principali complicanze postoperatorie ed ha un grande impatto sulla qualità della vita dei pazienti e della coppia.

Ad oggi non esiste alcun algoritmo o linea guida sicuramente efficacie basati su adeguati studi clinici per la gestione del post RP ED.

 

Secondo la letteratura scienifica specialistica si conviene che è meglio iniziare un programma di riabilitazione peniena il prima possibile dopo l'intervento piuttosto che non fare nulla, e questo  al fine di prevenire e limitare l'ipossigenazione locale postoperatoria e la fibrosi.

 

I risultati di numerosi studi clinici sull'efficacia della terapia con inibitori della fosfodiesterasi 5 dopo prostatectomia li hanno resi il trattamento gold standard.

l’uso di iniezioni intracavernose viene considerata un'opzione di seconda linea per il trattamento post RP ED, o da affiancare sin da subito all’utilizzo della terapia orale.

 

Le iniezioni intracavernose (ICI) rappresentano una forma di terapia che può essere utilizzata nei pazienti che hanno provato PDE5i e hanno fallito. Nel 1997 Montorsi  ha pubblicato il primo studio riguardante l’ICI su 30 pazienti randomizzati, questi utilizzavano l’ICI con alprostadil tre volte a settimana per tre mesi contro un gruppo di controllo che non riceveva nessun trattamento.  Dopo sei mesi il 67% dei pazienti del gruppo ICI ha raggiunto erezioni spontanee, abbastanza forti per un rapporto soddisfacente L’utilizzo di Alprostadil ICI può indurre dolore al pene che può portare alla sospensione del trattamento, questa esperienza ha portatyo allo sviluppo del  TriMix ICI (papaverina, fentolamina e PGE1) preparato galenico che riduce il dolore, fino alla sua completa scomparsa e quindi può essere ben supportato dai pazienti 

  • Vantaggio 1
  • Vantaggio 2
  • Vantaggio 3

Volete saperne di più?

Contattateci al numero . Vi possiamo convincere con un lavoro di alta qualità.  

Titoli

Professore a c.

Università Vita Salute San Raffaele- Milano-  dal 2017

Coordinatore del  "Master in Riceca Clinica"  di primo livello 2018/2019 Università Vita Salute San Raffaele - Milano

 

Infermiere Professionale IRCCS "Istituti Clinici di Perfezionamento", Milano

 

Maturità tecnica di ragioniere e perito commerciale:

Istituto Tecnico Commerciale "Pitagora", Milano

 

Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, facoltà di Economia & Commercio, Corso di laurea in "Economia & Commercio" sostenuti gli esami dei primi 2 anni

 

Certificate National Institutes of Health (NIH) : “Human Participants Education for Research Teams” 23 dec 2004

  

Certificate GCP :“Ashford and St. Peter’s Hospital NHS Trust”

10 dec 2010 certificate n°:15192-8-19160. Course Director: Dr Isaac John, University of London

  

Master in Clinical Trials – Università degli Studi di Milano e Istituto Mario Negri – 2008/2009

 

Certificato GCP: "Introduction to the Clinical Drug Development Process: ICH Good Clinical Practice for Clinical Trial Site. "  

conseguito il  23 Aprile 2014, validità 4 anni

 

Certificato: "Transporting dangerous goods" rilasciato da Mayo Clinic-Mayo Medical Laboratories il 5 maggio 2014

 

Certificato :" For shipping of Category A, infectious affecting humans Category B, biological substance. Tested as 49CFR 172,700/IATA 1.5" rilasciato da Mayo Clinic-Mayo Medical Laboratories il 5 maggio 2014

 

Contatti

Studio DUAM

Via Fontana 2
20122 Milano

 

Tel.: 3392795693

 

info@barbieriluigi.it

 

mail.barbieri.luigi@gmail.com

 

Informazioni per i pazienti

in progress

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Barbieri Luigi Via Filippo Turati 2 20093 cologno monzese Partita IVA: IT02810460960